Home » Festival e Concerti » Gli appuntamenti del Festival Jazz a Milano

Gli appuntamenti del Festival Jazz a Milano

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Ecco tutti gli appuntamenti del Milano Jazz Festival di Novembre.

Stacey Kent, 2 novembre, ore 21, Blue Note

Una nomination ai Grammy Awards e due milioni di copie vendute in tutto il mondo rappresentano un biglietto da visita di tutto rispetto per l’artista americana che, mediante una voce soave e leggiadra, rappresenta tra le artiste più in voga del panorama jazz.

De la Soul + Special Guest, 3 novembre, ore 21, Alcatraz

Una band nata alla fine degli anni ottanta delizierà gli spettatori di questa seconda giornata. Anch’essi provenienti dagli Stati Uniti, i De la Soul sono famosi per aver rinnovato il genere gel jazz rap, una sorta di genere ibrido che al proprio interno oltre al jazz raccoglie anche elementi di hip hop.

Lee Konitz, 3 novembre, ore 21, Teatro dell’Arte

Tradizione che costantemente si innova in un artista che vanta numerose collaborazioni anche in Italia.

Stefano Bollani, 4 novembre, ore 21, Auditorium

Altro abile innovatore, le sue note raccolgono in ogni suo concerto migliaia di attenti ed spettatori.

Sun Ra Arkestra, 4 novembre, ore ore 22, Santeria Social Club

Un tributo al grande compositore Sun Ra, personaggio dalla personalità pregna di affascinanti contraddizioni.

Brad Mehldau & Chris Thile, 8 novembre, ore 21, Teatro del Verme

Pianoforte e mandolino in un accoppiamento tanto stravagante quanto piacevole, una sorprendete novità.

Bill Frisell, 9 novembre, ore 21, Teatro dell’Arte

Chitarrista jazz tra i più rinomati del suo genere, durate la sua lunga carriera ha toccato diversi ambiti musicali.

Chilly Gonzales & Kaiser Quartett, 10 novembre, Conservatorio di Milano

Rilassanti note nascono dal pianoforte del compositore canadese. Un Grammy Award ed un Guinnes dei primati ne arricchiscono ulteriormente l’articolato curriculum.

Ben L’Ouncle Soul (Tributo a Sinatra), 11 novembre, ore 21, Teatro dell’Arte

Inconfondibile tratto distintivo dell’artista francese è la presenza nel suo abbigliamento della cravatta a farfalla, altro punto in comune con “The Voice” Frank Sinatra.

Jan Garbarek Group feat. Trilok Gurtu, 12 novembre, ore 21, Conservatorio Giuseppe Verdi

Serata conclusiva che vede esibirsi, all’interno di una storica location, il famoso sassofonista norvegese Jan Garbarek in collaborazione con il percussionista indiano Trilok Gurtu, in un abbinamento apparentemente insolito, ma dall’impatto sorprendentemente azzeccato.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 4]